ECCO L’ESTATE 2018 DELLA FONDAZIONE ORCHESTRA SICILIANA, TRA CLASSICA E JAZZ IN PIAZZA, FRA GLI ALBERI E NEI TEATRI ANTICHI

Ancora un appuntamento all’interno delle stagioni teatrali che saranno protagoniste di Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018. Potremo organizzare i vostri collegamenti, consigliarvi su come muovervi tra mercati storici e street food, scegliere, nel tempo che vorrete spendere a Palermo, il meglio degli eventi proposti. E indicarvi la strada per la bellissima spiaggia di Mondello, a due passi da Noi, per godervi al meglio la vostra vacanza glamour e di relax.

taormina

Il via al programma estivo della Fondazione avverrà come di consueto “en plein air” di fronte il Politeama Garibaldi il 23 giugno. Anche quest’anno una rassegna dedicata al jazz a Palazzo Riso con tanti nomi di prestigio. L’Orchestra Sinfonica Siciliana sarà in giro per la Sicilia: andrà ad Alcamo, a Terrasini, a Monreale, a Segesta, a Ciminna, a Gibellina, Trapani, a Taormina e a Catania. La prima volta dell’Orchestra nella magica cornice dell’anfiteatro romano di Catania dove sarà diretta dal premio Oscar Nicola Piovani. E a settembre, dopo lo stop delle ferie di agosto, si riprende con i concerti all’Orto Botanico, con un ciclo tutto dedicato a otto sinfonie di Beethoven.

Palermo, 19 giugno 2018 – Presentato questa mattina al Politeama Garibaldi il programma estivo dell’OSS. Ventotto appuntamenti, molti dei quali in decentramento in giro per la Sicilia, obbedendo al principio statutario di un’Orchestra a servizio dell’intera regione. Più un ciclo di quattro concerti dedicato a Beethoven a settembre all’Orto Botanico di Palermo ed uno a Trapani. E’ il programma estivo dell’Orchestra Sinfonica Siciliana che si inaugura il 23 giugno con un concerto in piazza Ruggiero Settimo diretto da Maria Luisa Macellaro La Franca.

La stagione prevede una doppia produzione, la classica e la jazz.

La classica, oltre all’inaugurazione, prevede cinque produzioni programmate tutte il giovedì all’Orto botanico (28 giugno, 5, 12, 19, 26 luglio) con replica il sabato a Piazza Ruggero Settimo (30 giugno, 7, 21, 28 luglio) con decentramento domenicale in alcune sedi regionali di rilievo come Segesta (22 luglio) e Gibellina (31 luglio). Altri concerti programmati soltanto in decentramento saranno il 14, 15, 29 luglio a Terrasini, Alcamo e Ciminna), nel Duomo di Monreale (20 luglio) e nella Villa Margherita di Trapani (16 settembre). Infine, molte aspettative si concentrano per il Concerto conclusivo della stagione che Nicola Piovani terrà nel Teatro antico di Taormina (4 agosto) e nel Teatro romano di Catania (5 agosto).

img 6162

I programmi, improntati a un repertorio tradizionale e accattivante, puntano a soddisfare platee ampie ed eterogenee, locali e turistiche. Il programma estivo dell’Orchestra Sinfonica Siciliana si inaugura sabato 23 giugno alle 21 con un concerto in piazza Ruggiero Settimo diretto da Maria Luisa Macellaro La Franca, giovane talento palermitano che vanta numerose affermazioni all’estero e in particolare in Francia. In Iprogramma: l’Invito alla danza di Weber e tre celebri pagine lisztiane (Les Préludes, il Méphisto-Walzer e la Rapsodia ungherese n.2).

Giovedì 28 giugno il primo dei concerti previsti all’Orto BotanicoAlle 21, sul podio Ottavio Marino violino solista: Lorenzo Rovati. In programma: Lalo, Symphonie espagnole op.21, Cajkovskij, Sinfonia n. 5 in minore op. 54.

Venerdì 29 giugno alle 21 a palazzo Riso prende il via la sezione jazz con Fabrizio Bosso (tromba) nei panni di solista e l’Orchestra diretta da Paolo Silvestri, e il Trio Urban FabulaSabato 30 giugno alle 21 a piazza Ruggiero Settimol’Orchestra Sinfonica Siciliana riproporrà il programma del 28 giugno all’Orto botanico. Giovedì 5 luglio, alle 21, sempre all’Orto BotanicoGiulio Plotino nella duplice veste di direttore e solista dell’Orchestra proporrà il seguente programma: Chopin/Britten, Le Silfidi; Paganini, Concerto per violino e orchestra n.1; Cajkovskij, Lo Schiaccianoci, suite. Il programma sarà riproposto sabato 7 luglio alle 21 a piazza Ruggiero SettimoVenerdì 6 luglio alle ore 21 per Palazzo Riso Jazzè di scena il Trio Salvatore Bonafede, l’Orchestra sarà diretta da Roberta Giuffrida, in Animals Suite.

Giovedì 12 luglio alle 21 per Palazzo Riso Jazz è di scena il Seamus Blake Trio con la Big Band (Ottoni) diretta da Seamus Blake.

Giovedì 12  luglio, alle 21, all’Orto BotanicoElia Andrea Corazza alla guida dell’Orchestra Sinfonica Siciliana con Salvatore Magazzù solista. In programma: Respighi, Antiche danze e arie; Hummel Concerto per tromba e orchestra; Mendelssohn, Sinfonia n. 4 in la maggiore op.90 (Italiana). Identico programma sarà proposto il 14 luglio alle 21 a Terrasini a palazzo d’Aumale e il 15 luglio alle 21 ad AlcamoGiovedì 19 luglio alle ore 21, all’Orto Botanicol’Orchestra sarà diretta da Evgeny Bushkov, solista Luca Valenza (marimba), vincitore del Concorso “Crescendo” 2017. In programma: Bizet, Arlesienne suite n.1 e n. 2; Miki, Marimba Spiritual; Rimskij-Korsakov, Shéhérazade. Lo stesso programma sarà al Teatro antico di Segesta domenica 22 luglio alle ore 21 mentre sabato 21 luglio alle ore 21 in Piazza Ruggero Settimo il brano di Rimskij-Korsakov sarà sostituito dal Concerto in fa di Gershwin eseguito dal pianista Stephen Vaglica.

Venerdì 20 luglio alle 21 per Palazzo Riso Jazz, è di scena la Swingology String Orchestra, diretta da Vincenzo Gervasi, fisarmonica Roberto Gervasi, voce, Jlenia Alessi. Sempre venerdì 20 luglio, alle 21, ma al duomo di Monreale, l’Orchestra sarà diretta da Evgeny Bushkov, con Silvia Vaglica e Stephen Vaglica solisti al pianoforte. In programma: Gershwin, Concerto in fa per pianoforte e orchestra; Grieg, Concerto in la per pianoforte e orchestra. Giovedì 26 luglio alle 21 l’Orchestra Sinfonica Siciliana è di scena all’Orto Botanico e sarà diretta da Nicola Marasco. In programma: Nino Rota, Concerto per archi, Il gattopardo ballabili, 8 e ½ suite, La strada, suite dal balletto. Il programma sarà riproposto in sabato 28 luglio alle ore 21 in piazza Ruggiero Settimo e domenica 29 luglio alle 21 a Ciminna che fu sede di alcuni importanti set del film diretto da Luchino Visconti nel 1962. Il programma di Rota sarà infine proposto anche a Gibellina, al Baglio Di Stefano, il 31 luglio alle 21. Venerdì 27 luglio alle ore 21 al Teatro di Verdura riflettori puntati sull’Orchestra Giovanile Siciliana diretta da Fabio Maestri (solisti: Marco Serino, violino e Gilda Buttà, pianoforte) in un programma dedicato alle musiche di Morricone, Gershwin, Williams. La stessa sera, ma a Palazzo Riso, appuntamento con il jazz di Danilo Rea al pianoforte, con Marcello Sirignano direttore.

Come di consueto, due date del programma estivo vedranno protagonista l’Orchestra Sinfonica Siciliana sul versante jonico: a Taormina il 4 agosto alle 21.30 l’Orchestra Sinfonica Siciliana sarà diretta dal Premio Oscar Nicola Piovani. Il concerto si terrà al Teatro Antico. In programma musiche dello stesso Piovani, tratte dalle colonne sonore di film famosi Kaos, Il marchese del Grillo, La vita è bella.

Il programma sarà riproposto al Teatro romano di Catania il 5 agosto, alle 21.30. E’ la prima volta che l’Orchestra Sinfonica Siciliana suona nella magica cornice del teatro, recuperato l’anno scorso agli spettacoli di prosa del Teatro Stabile di Catania.

Alla ripresa dell’attività, nel mese di settembre, quattro concerti all’Orto Botanico dedicati alle otto sinfonie di Beethoven. I concerti saranno tutti i sabati alle 18,30 e nelle seguenti date:
8 settembre (direttore Massimiliano Caldi,Sinfonie n.4 e n.6),
15 settembre (direttore Luigi PiovanoSinfonie n.5 e n.8),
22 settembre (direttore Carlo Rizzari,Sinfonie n.1 e n.3),
29 settembre (direttore Salvatore PercaccioloSinfonie n.2 e n.6).

Comunicato Stampa Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana

Posto: Vari